Per un’abitazione di stile contemporaneo, priva di divisioni murarie, ecco un progetto di interior design, realizzato con soluzioni Lema, eleganti e funzionali, perfette in questi ambienti aperti, con doppie altezze e soffitti spioventi.

spazi2_bCaratterizzati da un unico volume e da un’altezza importante, gli interni – molto luminosi grazie alle ampie vetrate affacciate sul verde – sono stati organizzati in un articolato open space, con percorsi fluidi e aree funzionali ben separate, nonostante l’assenza di tramezzi. Il progetto dell’architetto Elisa Coffinardi ha consentito di sfruttare la doppia altezza con una zona giorno più cucina al piano terra e con la parte notte sul soppalco, dove il suggestivo soffitto spiovente con aperture rasofalda crea un’atmosfera accogliente e raccolta. L’intero appartamento è arredato con soluzioni Lema raffinate e contemporanee, perfettamente funzionali, versatili e flessibili perché adattabili a ogni contesto abitativo, come un vestito su misura, e personalizzate in base alle diverse esigenze e gusti.

Al livello inferiore, una composizione su misura del sistema Selecta (Officinadesign Lema) scherma parte della cucina, quasi si trattasse di un setto a tutta altezza, seppure privo parzialmente di schienale in modo da non interrompere la percezione della continuità volumetrica. Bifacciale e freestanding, si tratta di una soluzione dal forte carattere che accoglie libri, oggetti, servizi di piatti e bicchieri grazie al gioco armonico di pieni e vuoti dei vani. Altro elemento divisorio è la madia Ortelia (design Marelli e Molteni), che con eleganza e praticità separa l’angolo conversazione, arredato con il divano Cloud (design Francesco Rota), da quello dedicato al pranzo, dominato dalla presenza scenica del grande tavolo Bamboo (design Giopato & Coombes) con piano in vetro extrachiaro e base di tubolari metallici. Perfette comprimarie, le poltroncine sfoderabili Tabby (design Gordon Guillaumier).

Protagonista della camera, collegata al livello inferiore con una scala dal design essenziale, il letto Dream View (design Roberto Lazzeroni), caratterizzato dalla struttura visivamente leggera e dalla forza espressiva della testiera imbottita. Sofisticati e funzionali, infine, anche complementi e accessori, come i Pouf (Officinadesign Lema), i comodini Sign (design Studio Kairos) e la poltroncina Felix (design Roberto Lazzeroni), che contribuiscono a definire lo stile conferendo carattere e funzionalità all‘insieme.Nell’abitazione senza partizioni murarie, sono gli arredi a suddividere gli spazi e a ritmare i volumi. Come la madia Ortelia (design Marelli e Molteni) in primo piano, qui nell’originale finitura Zolfo, perfetta per dare carattere alla zona giorno con una presenza elegante e al contempo vivace e squillante. Con interno laccato opaco, nello stesso colore dell’esterno per privilegiare la continuità estetica, è a servizio sia della zona conversazione, arredata con il divano Cloud (design Francesco Rota), sia dalla zona pranzo con il tavolo Bamboo (design Giopato & Coombes), dal piano in vetro extrachiaro e dalle gambe in tubolari metallici. Le sedie imbottite abbinate sono le Tabby (design Gordon Guillaumier), in versione tessuto tinta Centauri. Sullo sfondo, a creare una quinta semitrasparente tra soggiorno e cucina, una composizione a tutta altezza, su misura, del programma Selecta (Officinadesign Lema), con moduli che seguono l’inclinazione del soffitto, in una elegante versione laccata opaca Antimonio. La possibilità di scegliere elementi a giorno o chiusi, con schienale o senza, ne aumenta le potenzialità espressive.Sul soppalco il letto Dream View (design Roberto Lazzeroni), rivestito in tessuto grigio scuro Halley, disponibile anche in pelle o ecopelle. È accompagnato da una coppia di comodini Sign (design Studio Kairos), disponibili con o senza cassetto, con struttura in metallo finito bronzo e top laccato opaco, proposti a catalogo in una molteplicità di declinazioni cromatiche (19 laccati lucidi e 39 laccati opachi). Completano l’ambiente, due Pouf (Officinadesign Lema) nello stesso rivestimento del letto e la poltroncina Felix (design Roberto Lazzeroni), perfetta per la zona notte grazie alle dimensioni contenute e allo stile discreto. A parete, un Armadio al Centimetro Lema con ante a battente, realizzato su misura sfrutta al massimo lo spazio seguendo l’andamento del tetto.

fonte cosedicasa